Target notizia: diplomati magistrali in GaE con riserva

Ieri, 3 luglio 2018, è stato diramato un Comunicato Stampa del MIUR sul tema "diplomati magistrali in GaE con riserva e avvio anno scolastico". In questo comunicato si fa riferimento al decreto legge 669/1996 convertito nella legge 30/1997 che all'art.14 co.1 recita:

"Le amministrazioni dello Stato e gli enti pubblici non economici completano le procedure per l'esecuzione dei provvedimenti giurisdizionali [...omissis...] entro il termine di centoventi giorni dalla notificazione del titolo esecutivo. [...omissis...]"

Il MIUR nel comunicato spiega che probabilmente le sentenze di merito ci saranno nei mesi di luglio e agosto e, quindi, la norma consente loro di ottemperare all’esecuzione di provvedimenti giurisdizionali entro 120 giorni dalla data di comunicazione di questi titoli esecutivi, termine che sarà utile per consentire l’ordinato avvio del nuovo anno scolastico.

Per riassumere la nostra posizione in merito riportiamo il link al comunicato stampa della CISL SCUOLA nazionale

Comunicato Stampa CISL SCUOLA

Prof. Federico De Martino

CISL SCUOLA ALESSANDRIA-ASTI

Target comunicato: docenti precari diplomati magistrale ante 2001

Comunicato della Segreteria

Visto il nostro continuo sollecitare a livello nazionale, il MIUR ha preannunciato un provvedimento legislativo per la questione diplomati magistrali ante 2001, e, siccome il testo che adotteranno non è ancora minimamente definito, ci riserviamo di valutarlo nei dettagli prima di esprimere un parere ed eventualmente intraprendere ulteriori azioni di merito.

Come di consueto vi aggiorneremo su tutti gli sviluppi del caso.


La Segreteria CISL SCUOLA ALESSANDRIA-ASTI

Target notizia: docenti secondaria inclusi in terza fascia d'istituto che hanno conseguito abilitazione dopo la scadenza del rinnovo graduatorie, docenti infanzia e primaria inclusi in seconda fascia che hanno del servizio nelle sezioni primavera

Il MIUR, con nota n.22975 del 14 maggio 2018 che accompagna il decreto n.784 del 11 maggio 2018, apre la prima finestra delle nuove Graduatorie d'Istituto dei docenti per:

  1. l'inserimento negli elenchi aggiuntivi da parte del personale docente che ha conseguito il titolo di abilitazione e/o di specializzazione sul sostegno entro il 1 febbraio 2018 in attuazione del D.M. n.326 del 3 giugno 2015;
  2. la domanda di precedenza per il personale docente che ha conseguito il titolo di abilitazione in data successiva al 1 febbraio 2018;
  3. l'integrazione del punteggio dei docenti di scuola dell'infanzia/primaria che  hanno prestato servizio nelle sezioni primavera (a partire dall'a.s.2007/08) secondo quanto disposto dal D.M. n.335 del 23 aprile 2018.

Di seguito i modelli e una breve descrizione: 

MODELLO A1/S - RICHIESTA DI INTEGRAZIONE PUNTEGGIO GRADUATORIE DI 2^ FASCIA INFANZIA E PRIMARIA CON SERVIZI NELLE SEZIONI PRIMAVERA DAL 2007/08 (TRAMITE RACCOMANDATA A/R O PEC ENTRO IL 04/06/18)

MODELLO A3 - INSERIMENTO IN ELENCHI AGGIUNTIVI GRADUATORIE 2^ FASCIA PER CONSEGUIMENTO ABILITAZIONE O SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO ENTRO IL 01/02/18 (TRAMITE RACCOMANDATA A/R O PEC ENTRO IL 04/06/18)

MODELLO A4 - PRIORITA' NELL'ATTRIBUZIONE SUPPLENZE DI TERZA FASCIA PER CONSEGUIMENTO ABILITAZIONE OLTRE IL 01/02/18 (TRAMITE PORTALE ISTANZE ONLINE)

MODELLO A5 - INSERIMENTO NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI DI SOSTEGNO (TRAMITE PORTALE ISTANZE ONLINE ENTRO 04/06/18)

MODELLO B - SCELTA DELLE SEDI (TRAMITE PORTALE ISTANZE ONLINE DAL 07/06/18 AL 27/06/18)

Note e osservazioni:

  • il modello A1/S va indirizzato all'istituzione scolastica già destinataria della domanda di iscrizione in graduatoria di seconda fascia;
  • se l'aspirante è già incluso in terza fascia, il modello A3 va indirizzato alla medesima istituzione scolastica scelta come capofila per la terza fascia d'Istituto;
  • chi compila il modello A3 non deve compilare il modello A5 poiché può indicare il titolo di specializzazione al sostegno nell'apposita sezione del modello A3;
  • il modello A4 andrà indirizzato alla medesima istituzione scolastica scelta come capofila per la terza fascia d'Istituto;
  • per quanto riguarda la scelta delle sedi, i soggetti già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie d'Istituto, potranno sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all'atto della domanda di inserimento esclusivamente per i nuovi insegnamenti per i quali si chiede l'inserimento nell'elenco aggiuntivo relativo alla finestra del 1 febbraio 2018; non è consentito cambiare le sedi già scelte all'atto dell'iscrizione in graduatoria agli insegnanti di scuola dell'infanzia e di scuola primaria che presentano domanda di integrazione del punteggio dei servizi.

Prof. Federico De Martino

CISL SCUOLA ALESSANDRIA-ASTI

Target notizia: docenti iscritti in GaE con riserva oppure a pieno titolo che hanno conseguito titolo di sostegno

Il MIUR, con decreto prot. n. 506 del 19 giugno 2018,  apre i termini per:

  1. i docenti già iscritti con riserva nelle GAE, che conseguono il titolo abilitante entro il 9 luglio 2018, ai fini dell'inclusione a pieno titolo per l'anno 2018/2019;
  2. i docenti già iscritti nelle GAE che acquisiscono, entro il 9 luglio 2018, i requisiti per beneficiare della riserva dei posti ai sensi della legge 68/99;
  3. i docenti già iscritti nelle GAE che conseguono il titolo di specializzazione sul sostegno entro il 9 luglio 2018 ai fini dell'inclusione negli elenchi del sostegno.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente mediante il portale Istanze on line dal 21 giugno 2018 al 9  luglio 2018. 

Prof. Federico De Martino

CISL SCUOLA ALESSANDRIA-ASTI

Target notizia: docenti scuola secondaria o neolaureati interessati al concorso FIT

Il MIUR, con nota n.22832 del 10 maggio 2018, chiarisce alcuni punti sulle nomine da concorso FIT abilitati in casistiche varie:

  • per le classi di concorso appartenenti agli ambiti verticali le relative prove orali sono comuni;
  • nel caso di aspiranti che abbiano prodotto domanda di partecipazione per una sola classe di concorso ricompresa in ambiti verticali, potranno estratte la traccia da un'urna contenente le sole tracce di quella classe di concorso specifica;
  • nel caso di classi di concorso appartenenti ad ambiti orizzontali le prove orali saranno condotte distintamente per le classi di concorso che appartengono all'ambito;
  • lo scorrimento della GMRE potrà avvenire solo al completo esaurimento della corrispondente graduatoria del concorso 2016;
  • il depennamento da tutte le graduatorie dell'aspirante non di ruolo avverrà solo dopo l'accettazione della nomina a tempo determinato prevista per il terzo anno FIT;
  • la rinuncia alla nomina comporta la cancellazione dalla graduatoria di merito solo di quella classe di concorso;
  • il personale di ruolo, per accettare la nomina a tempo determinato del terzo anno FIT in classe di concorso diversa rispetto a quella di titolarità, può usufruire dell'art.36 del CCNL 2007;
  • il personale di ruolo, qualora accetti la nomina a tempo determinato del terzo anno FIT per la stessa classe di concorso di titolarità, decade dal precedente ruolo.

Prof. Federico De Martino

CISL SCUOLA ALESSANDRIA-ASTI